Serie 300 - Riduttori epicicloidali

Nuovo prodotto

La migliore soluzione per tutte le situazioni in cui il servizio gravoso richiede elevata potenza

I riduttori Bonfiglioli della Serie 300 sono estremamente compatti, pur sviluppando una elevata potenza specifica. Gli ingranaggi epicicloidali di cui sono dotati li rendono la soluzione ideale per tutte le applicazioni, ma soprattutto per quelle più gravose, quando cioè urti e sovraccarichi costituiscono la regola piuttosto che l'eccezione. La configurazione del prodotto è estremamente versatile, grazie alle varie opzioni disponibili per il tipo di fissaggio, la disposizione fisica delle riduzioni, l'albero lento e l'interfaccia motore. Tutte queste caratteristiche sono presenti su ognuna delle 18 grandezze che coprono il range di coppia trasmissibile da 1.000 a 1.100.000 Nm. Individuare la soluzione ideale per ogni problema di trasmissione è quindi più di un desiderio, è qualcosa su cui gli utenti possono stabilmente contare – sempre.

Maggiori dettagli

 
Descrizione

Si possono poi montare, in entrata ed in uscita, diversi accessori:

In entrata

  • Freni idraulici negativi statici a dischi multipli
  • Attacchi motore per i svariati tipi di motori idraulici e per la serie di grandezze IEC di motori elettrici
  • Alberi cilindrici veloci per comando tramite giunti o cinghie o pulegge.

In uscita

  • Alberi cilindrici con linguetta
  • Flange
  • Manicotti per alberi scanalati
  • Pignoni
  • Barre scanalate per riduttori femmina.

I riduttori serie 300 si distinguono costruttivamente nei seguenti punti:

Ingranaggi:

  • In acciaio cementati e temprati
  • Anelli a dentatura interna in acciaio da bonifica, bonificati e temprati ad induzione
  • Le dentature sono fortemente corrette per avere la massima robustezza al piede del dente e limitati strisciamenti, che assicurano elevati rendimenti
  • Tutte le dentature esterne sono rasate dopo il taglio alla dentatrice
  • I planetari per ogni stadio di riduzione hanno le dentature bombate longitudinalmente ad elittoide per assicurare il miglior contatto anche in presenza di carichi elevati.

Portaplanetari

Opportunamente disegnati per avere la massima rigidezza. I planetari ruotano su perni cementati e temprati con interposti rullini a pieno riempimento.

Alberi

in acciaio da cementazione, cementati e temprati, per ottenere una elevata resistenza e rigidezza alle sollecitazioni di torsione e flessione.

Carcasse

In ghisa meccanica e sferoidale, disegnate e dimensionate per essere rigide e resistenti anche ad elevati carichi di urto.

Su richiesta, sono fornibili anche carcasse in acciaio fuso, per impieghi in acciaieria.

APPLICAZIONI

I riduttori serie 300 con le loro caratteristiche di versatilità vengono impiegati in svariati settori e applicazioni; le più frequenti sono qui sotto elencate.

Macchine mobili

Settori: sollevamento e trasporto, macchine edili e movimento terra, agricolo, marino

  • Argani e rotazione torretta di autogru
  • Argani in genere, anche su imbarcazioni
  • Comando di trivelle, macchine scava gallerie
  • Comando rotazione braccio pompe di calcestruzzo
  • Macchine asfaltatura strade, rulli compressori
  • Draghe e macchine con frese per scavo
  • Spazzaneve e battipista
  • Macchine agricole semoventi

Macchine e impianti industriali

Settori: lavorazione lamiera, mescolatori, enologico, depurazione acque, minerario, chimico, siderurgico.

  • Rulli di calandre
  • Mescolatori per mangimifici, zuccherifici, calcestruzzo
  • Presse enologiche
  • Coclee e agitatori d'acqua
  • Rulli macchine per colata continua in acciaierie
  • Nastri trasportatori
  • Macchine produzione laterizi.

Coppia trasmissibile
1000 ... 1.100.000 Nm

Potenza trasmissibile
up to 1050 kW

Rapporti di trasmissione
3,4 ... 5.000

Schema fisico
Coassiale
Ortogonale

Configurazione lato applicazione
Montaggio su piedi e su flangia
Albero lento: pieno con chiavetta, scanalato, scanalato cavo, cavo con calettatore

Configurazioni lato motore
Motori idraulici a pistoni assiali flangiati
Motori idraulici orbitali
Flangia per motore a standard IEC e Nema
Albero veloce cilindrico
Tipo Coppia Nm

Freno idraulico
Freno di stazionamento con dispositivo di rilascio idraulico, disponibile su richiesta

Freno elettromagnetico
Freno con alimentazione C.C. e C.A.

Tipo Coppia Nm
300 1.000
301 1.750
303 2.500
304 3.600
305 5.000
306 8.500
307 12.500
309 18.000
310 25.000
311 40.000
313 55.000
314 80.000
315 100.000
316 135.000
317 170.000
318 250.000
319 350.000
321 500.000
323 800.000
325 1.100.000

QR code

Top